Disturbi Sessuali

I Disturbi Sessuali sono quei disturbi di natura psichica che ostacolano o rendono difficile il rapporto sessuale.

Quando si può escludere la presenza di cause fisiche (squilibri ormonali, abuso di droghe, farmaci o altre patologie di natura anatomica), è infatti opportuno prendere in considerazione l’idea che tale disagio abbia un’origine psicologica.

Nella maggior parte dei casi, i disturbi psicologici che generano problematiche a livello sessuale, hanno una base caratterizzata da ansia e stress.

Vi sono però numerosi altri fattori che possono influenzare questa sfera così intima e personale, come ad esempio un’educazione religioso-culturale particolarmente severa, aspettative eccessive sulle prestazioni di noi stessi o del nostro partner, la difficoltà a lasciarci andare e rilassarci durante il rapporto a causa della fobia di contrarre malattie o il timore di una gravidanza non desiderata.

Infatti, quando nella nostra mente non c’è quella tranquillità e quella rilassatezza necessari per vivere un momento così bello, ma allo stesso tempo delicato e complesso, il corpo reagisce in modi più o meno semplici da individuare e correggere.

Sebbene tali disturbi siano molteplici e presentino innumerevoli sfaccettature, si possono in linea di massima distinguere 4 fasi (“risposta sessuale”) dentro le quali si possono presentare:

  • fase del desiderio: riguarda la fase dei pensieri e delle fantasie circa l’attività sessuale;
  • fase dell’eccitazione: è caratterizzata da una grande sensazione di piacere psicofisico in cui si notano i maggiori cambiamenti anatomici;
  • fase dell’orgasmo: è il picco più alto del piacere sessuale;
  • fase della risoluzione: è il momento del rilassamento muscolare e del benessere psicologico derivante dal rapporto appena consumato.

Come ogni altra patologia, un intervento tempestivo è di fondamentale importanza al fine di modificare quei pensieri o comportamenti che ostacolano o rendono meno piacevoli la vita sessuale, ma proprio la loro delicatezza e la natura strettamente personale, creano spesso una forte barriera che ci impedisce di chiedere aiuto allo specialista.

Ecco allora che ci convinciamo di poter risolvere il problema da soli o magari di poterci convivere, non sapendo che tale atteggiamento va ad alimentare uno stato d’animo già caratterizzato da ansia, stress e tensioni: un circolo vizioso che col tempo diverrà sempre più difficile da correggere.

A seconda del tipo di problema da affrontare, la terapia psicologica può essere individuale o di coppia.

Elenco Psicologi che se ne occupano

Articoli su Disturbi Sessuali